Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

martedì 22 maggio 2018

TOP 10 BEST JRPG 6th Anniversary -KINGDOM HEARTS-

Ed ecco, dopo la classifica dei miei 10 Final Fantasy preferiti, alla Top riguardante Kingdom Hearts.
Lo sapete bene, Popolo della rete, Kingdom Hearts è la mia serie videoludica preferita in assoluto, tant'è vero che il mio primo tatuaggio è dedicato proprio a questa serie. Capite bene quindi quanto io tenga particolarmente a questa classifica, perché Kingdom Hearts ha rappresentato e rappresenta ancora un tassello importante nella mia vita. Quindi, direi di non perdere ulteriormente tempo in inutili presentazioni, e tuffiamoci in questa nuova classifica.

Ma prima, una piccola premessa, se no esplodo:

Questa non sarà una Top 10, bensì una Top 9, in quanto, contando i titoli ufficiali pubblicati ad oggi, l'intera saga di Sora è composta da nove Titoli. In attesa di Kingdom Hearts III.

Terrò in considerazione per questa classifica le versioni definitive giocate negli anni, ovvero i famigerati Final Mix.

Non sarà presente, e mi pare ovvio visto che è praticamente un film, Kingdom Hearts X Back Cover.

E ultimo ma non ultimo, ricordatevi sempre la regola sacra di ogni classifica, ovvero che le opinioni espresse sono strettamente ed esclusivamente PERSONALI.
Quindi, non perdiamo ulteriormente tempo, ed iniziamo subito.


9-KINGDOM HEARTS RE:CODED

Che. Monnezza. Re:Coded incasina in una maniera assurda la già complicata Story-Line di Kingdom Hearts, e il gioco in sé, per quanto tenti invano di aggiungere carne al fuoco (fasi Platform 2D, Sparatutto su binari, RPG a turni, la mamma di Goldrake, e pure quella di Paolo), e per quanto presenti degli elementi interessanti e piacevoli (uno su tutti il sistema di combattimento, base fondante di ogni Kingdom Hearts che si rispetti), risulta alla fin dei conti inutile. Semplicemente inutile. Vorrei che Nomura non avesse mai avuto questa idea malsana, ma ormai il gioco esiste... Passiamo oltre.


8-KINGDOM HEARTS UNION X [CROSS]

Su questo gioco, ad oggi, ho totalizzato la bellezza di 267 giorni di gioco, tra Storia, Eventi, Special Quest e Union Cross Quest. Un traguardo non da poco, considerando che non ho speso nemmeno un centesimo per questo Free to Play; devo dirlo alla fine, Popolo della Rete, Union X è un prodotto confezionato a regola d'arte, tuttavia presenta quelle meccaniche invasive tipiche dei giochi su Smartphone che lo relegano al semplice giochino mordi e fuggi. Un vero peccato, considerando che avrebbe le potenzialità per essere un titolo molto forte su Mobile.


7-KINGDOM HEARTS 0.2 BIRTH BY SLEEP
-A FRAGMENTARY PASSAGE-

Settimo posto in classifica non tanto per il gioco in sé, che altro non è se non una Demo (bellissima, ma pur sempre una Demo rimane) un po' più lunga del normale, quanto per il significato che questo "passaggio frammentato" rappresenta: il preambolo all'epilogo, alla conclusione di un viaggio durato ben quindici anni, che ci ha fatto sognare, ci ha fatto divertire, ci ha fatto imprecare, ma soprattutto ci ha fatto crescere. Un assaggio di qualcosa di ancora più grandioso, che tutti noi vogliamo divorare da tanto, troppo tempo ormai.


6-KINGDOM HEARTS 358/2 DAYS

Questo titolo o lo ami oppure lo odi, non c'è via di mezzo: o vai oltre ai mille ricicli di mondi Disney e ammiri lo sforzo compiuto dagli studi nel riprodurre minuziosamente ogni zona su Nintendo DS (ricordiamolo, il DS aveva delle capacità tecniche limitatissime rispetto alla PSP), compiendo un vero e proprio miracolo, oppure rimani ammorbato dalla lentezza della narrazione e dall'inutile quantità di missioni secondarie e non. Però io 358/2 Days l'ho apprezzato, e tanto, e rimane uno degli Spin-Off più belli della saga, con un finale anche qui molto forte e molto commovente.


5-KINGDOM HEARTS DREAM DROP DISTANCE

Devo ammetterlo, Popolo della Rete, mi sono sbagliato. Quando Dream Drop Distance uscì ero troppo fomentato per comprendere quali fossero le reali intenzioni di Square Enix riguardo questo Spin-Off, ma ora la risposta, a poche settimane dall'annuncio della data del terzo capitolo, mi si è palesata di fronte: Dream Drop Distance è stata una gigantesca Demo tecnica di ciò che sarebbe potuto funzionare o meno su Kingdom Hearts III. E sotto questa chiave di lettura, risulta ben comprensibile come mai le aree di gioco siano completamente desolate di NPC. Alla fine dei conti, anche questo ultimo tassello risulta un antipasto di quello che sarà da tutti noi il gioco più atteso dell'anno.


4-KINGDOM HEARTS

Il primo amore non si scorda mai, e tuttavia l'originale Kingdom Hearts non è stato il primo gioco che abbia giocato della serie, a differenza di tutti quelli che lo presero al Day One pensando di ritrovarsi ad un titolo fallimentare già nella sua idea iniziale: a chi mai sarebbe potuto piacere un titolo che mescolava Final Fantasy e Disney? A chi? Beh, a milioni di giocatori nel mondo a quanto pare, dato che questo è stato il fuoco che ha acceso la miccia e ha fatto scoppiare quella che è diventata una moda, uno Status Simbol del mondo videoludico, non solo Giapponese, ma che ha invaso ogni continente ed è entrato nel cuore di tutti. Semplicemente, Kingdom Hearts.


3-KINGDOM HEARTS CHAIN OF MEMORIES

Si diceva prima che il primo amore non si scorda mai, ebbene, il mio approccio con Kingdom Hearts è stato con Chain of Memories, e mai potrei dimenticare tutti i ricordi passati prima su Gameboy Advance, e poi su PS3 con il Re:Chain of Memories (a dire la verità io e i miei amici giocavamo già a quello su PS2, ma il metodo che avevamo utilizzato era un tantino "illegale", se mi sono spiegato bene). Ma alla fine quello che rimane, al di là dei ricordi, è il gioco, e questo, non l'ho mai nascosto, è uno dei migliori titoli della Saga.


2-KINGDOM HEARTS BIRTH BY SLEEP

Medaglia d'argento più che meritata per quello che rimane, e rimarrà, il miglior Spin-Off della serie: Trama, personaggi, Gameplay, comparto artistico e tecnico ai massimi livelli, tutti questi fattori concorrono a rendere Birth By Sleep un gioiellino di inestimabile valore per i fan che lo avevano tanto atteso, in quel lontano 2010. Nel frattempo tanti altri capitoli e collection si sono assecondati nel tempo, ma questo gioco rimane un punto fermo per tutti quanti, una tappa dalla quale tutti devono passare per poter capire cosa diavolo andrà a succedere in Kingdom Hearts III. Un Must per PSP e non solo, uno dei punti più alti della Square Enix degli ultimi anni.


1-KINGDOM HEARTS II

Poche volte sono stato colpito da un Videogioco, e questa serie vanta diversi capitoli che sono riusciti in quest'impresa. Ma se dovessi descrivervi le emozioni che ho avuto giocando al II, la storia si farebbe assai complicata, perché questo capitolo in particolare è quello che porto nel cuore da sempre: giocare a Kingdom Hearts II è stato come tornare bambini, ma allo stesso tempo ha portato il me stesso pre-adolescente a crescere, un viaggio nostalgico e malinconico che però non è stato fine a se stesso, e questa è una situazione che non capita tutti i giorni. Kingdom Hearts II è un gioco dall'atmosfera unica, perché è sia il più intimo dei capitoli della serie che quello più formativo, quello che cementifica i rapporti, pur mantenendo l'innocenza dell'infanzia, un'esperienza unica appunto, che ognuno di noi ha recepito in modi diversi l'uno dall'altro. Ma non è solo questo, Kingdom Hearts II è anche un gioco grandioso, dove ci si diverte, e tanto. E questo, a parer mio, lo rende un titolo meritevole di stare al primo posto, fra tutti i capitoli finora usciti di questa serie magica.

Ed ora, una riflessione su Kingdom Hearts III:

Dalle parole che ho scritto in questo post dovreste aver capito che Kingdom Hearts è una serie con la quale sono cresciuto, e che mi ha dato tanto nel momento in cui ne avevo realmente bisogno (è stata talmente importante che il mio primo tatuaggio l'ho dedicato proprio a questi giochi). Capite bene allora come gli annunci fatti in questi giorni abbiano colpito particolarmente la mia sensibilità (appena è partito il gamepaly del mondo di Toy Story mi sono messo a piangere, non lo nascondo), e mi stanno portando ad attendere con sempre più impazienza la data di lancio di questo capitolo finale. Da quanto si è visto sotto il punto di vista ludico il titolo si presenta magnificamente, i più bello di tutti, e non avevo dubbi al riguardo, ma ora tocca vedere se la Trama sarà altrettanto magnifica, nella speranza di poter dire che questo sarà il miglior Kingdom Hearts di sempre.






La parola ora a voi Popolo della Rete, fatemi sapere quali sono i vostri capitoli preferiti di questa saga leggendaria, noi ci rivediamo domani con la prossima Top JRPG. CIAOCIAO.










Nessun commento:

Posta un commento