Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

lunedì 6 ottobre 2014

(s)Parliamone-Il perché dei Comicnazie e dei Giappominkia

Benritrovati Nel Bizzarro Blog di Gianfro, Popolo della Rete. Oggi il primo Episodio di (s)Parliamone, dove andrò a parlare direttamente con voi di un determinato argomento non solo Musicale, ma di tutto ciò che mi interessa in maniera totalmente libera e senza censure (Come se ce ne siano mai state nel mio Blog). Cominciamo con una discussione un tantino pungente, dalla quale dovrei tenermi alla larga, ma a me del pensiero generale e benpensante me ne è sempre sbattuto più o meno un cazzo, quindi, in via del tutto Impopolare, parleremo dei Giappominkia e dei Comicnazies. Per cominciare, chi sono i primi e chi i secondi? 

In soldoni, i Comicnazies sono gli estremisti del Comics, il Fumetto Occidentale, quasi soprattutto quello Americano (Non sempre) e i Giappominkia, come molti  di noi sanno, gli ammiratori del GiaPPone CAUAI DESUMERDA! Perché parlare di queste categorie di lettori insieme? Semplice, sono praticamente la stessa cosa, solo riflessa in maniera differente. Sapete cosa penso ultimamente del Mercato Nipponico, che, non fosse per i capisaldi come One Piece, HunterXHunter, Naruto (Che checché se ne dica, vende bene) e altri Noti esponenti ormai con 20 anni di pubblicazione alle spalle, non navigherebbe in buone acque (Più che altro per mancanza di "Sperimentazione" o semplicemente di buoni Autori che facciano buone storie, che sembra essere finita. SEMBRA). Alla stessa maniera, possiamo vedere che il Mercato dei Fumetti (prenderò come riferimento il mercato Americano in quanto Universalmente il più grande e perché, qui in Italia, non abbiamo VERI dati per calcolare cosa va di più) ha una riscontro molto lampante: Vendono i Blockbuster, vende la JLA, vende Batman, addirittura All New Amazing Spiderman ha infranto Record su Record di prevendite e Vendite, certamente non è quella che si potrebbe definire una Graphic Novel Autoriale. Come è giusto che sia poi, cioè, le Opere d'Autore non sarebbero tali se avessero un riscontro immediato di Pubblico. E invece le Opere Image stanno un tantino indietro nonostante siano molto Avanguardiste e dal sapore veramente nuovo. Quindi andiamo a confrontare: Il Giappone ha carenze di idee, e mandano avanti le vendite solo i Veterani, mentre in America la roba che vende di più è sempre roba "Pop", ma dall'altra parte va riconosciuto un intero Mondo di Fumetto Contemporaneo e di Progetti nuovi e freschi veramente vastissimo, con la stessa partecipazione in alcuni casi anche delle due Ammiraglie, ovvero Marvel e DC (Mi vengono in mente All New Moon Knight, oppure Green Arrow di Lemire e Sorrentino, e tanti altri).

Tutto 'sto pippone allora cosa vuole dimostrare? Beh, assolutamente nulla, perché non c'entra nulla quale Mercato navighi in acque migliori o quale sia qualitativamente il più Florido, per quel che mi riguarda bisogna rispettare sia l'una che l'altra parte. Leggo Fumetti Occidentali da quando ne ho memoria, Spiderman è il mio Fumetto preferito in Assoluto, e leggo Manga da molto, moltissimo tempo, e conosco piuttosto bene sia l'uno che l'altro mondo, e ognuno di loro ha i propri difetti. Il Giappone ha Tsutomu Nihei? L'America Ha Liefeld. Il Giappone ha Mashima? L'America ha Land. Se dobbiamo metterci a cercare il benché minimo difetto, faremmo notte. Quindi perché innalzare Flame Wars e discorsi che non portano a nessuna conclusione? Non sopporto né i Giappominkia né i Comicnazies perché rappresentano in tutto e per tutto quello che un lettore, e soprattutto quello che un appassionato di un Media non dovrebbe essere, ovvero un inutile calunniatore e un fanatico. I Giappominkia sono idioti perché sono idioti, sperano di diventare Mangaka e lavorare in Giappone, mangiano Ramen Pre-Confezionato e aggiungono tante stronzate della lingua Giapponese, i Comicnazies sono altrettanto idioti nel voler affermare la supremazia del Fumetto Americano (o Occidentale) quando in realtà ha tanti difetti quanto quello Nipponico.

Quindi, in conclusione, questo è quello che penso di queste due categorie presenti  nel panorama Internettiano. La colpa della nascita di queste due fazioni di fanatici a chi deve essere attribuita? Sicuramente Internet e la libertà che ci ha concesso ha dato una grossa mano a questa bella gente (Oddio, bella mica tanto), ma non voglio fare il vecchietto moralista del cazzo, perché Internet ci ha dato molto anche sotto aspetti positivi, quindi se il prezzo da pagare per poter parlare con gente veramente libera di pensiero è dover sopportare questi cretini, ben venga. 

BENE, io ho finito, come avete potuto ben vedere questo sarà un Format molto più "Sciolto" e scorrevole, per permettere a me di poter scrivere VERAMENTE cosa penso riguardo un dato argomento, e a voi di approntarvi alla lettura come se stessi chiacchierando con voi (Anche se in realtà non è così). Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qua sotto, sarò felice di discuterne con voi. Noi ci vediamo al prossimo Post. CIAOCIAO

1 commento:

  1. sono d'accordo con te questi due "fazioni" di fanatici sono inutili e fastidiose io seguo entrambi i mondi fumettistici anche se propendo per i comics puramente americani , anche se ho letto e leggo tante serie manga che mi son piaciute moltissimo , però ultimamente a causa della dura realtà da te citata ormai le serie jappe che seguo si contano sulle dita di una mano monca

    RispondiElimina