Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

domenica 15 dicembre 2013

MANHWA - THE BREAKER NEW WAVES

Sapete, Popolo della Rete, ho sempre etichettato i Manhwa (I Fumetti Coreani) come un prodotto di scarto che non meritava di essere letto, come un brutto esperimento dei Coreani di imporsi sul mercato Fumettistico, come dei Manga per gli Alternative-Radical Chic. Dopo un po' di anni mi sono reso conto di aver detto una Marea di Stronzate, una più Stronzata dell'altra per giunta.

COME IMMAGINAVO FOSSERO I MANHWA

COME SONO I MANHWA IN REALTA'

 Con questo non sto dicendo che i Manhwa sono la strada da prendere per riuscire a trovare un prodotto Fumettistico Orientale che non sia il solito Battle Shonen del Cazzo o lo Shojo di Merda uguale a tutti gli altri, ma vorrei sottolineare quanto, alcune volte, i Manhwa riescano ad avere un livello qualitativo Pari o Superiore a quello dei Manga. Nonostante titoli validissimi usciti questi anni (Swordsman, Rebirth, Defense Devil sono solo alcuni) non ho mai avuto l'occasione giusta per riuscire a prendere un Manhwa sin dal primo numero. Per fortuna in mio soccorso arriva la Star Comics con The Breaker-New Waves

The Breaker-New Waves è un Manhwa scritto da HueyOyong (Geuk-jin Jeon) e disegnato da UoNiKiyun (Jin-Hwan Park), Pubblicato in Corea dalla Daiwon, qui in Italia portato appunto da Star Comics. E' un Seinen di Arti Marziali ed è il seguito di The Breaker, scritto e disegnato dagli stessi autori. Come al solito, recensiamo i 4 Punti Fondamentali di quest'opera, ovvero Trama, Disegno, Dialoghi ed Edizione.

Trama: E' passato un po' di tempo da quando Yi-Shioon è entrato nel Mondo del Murim e da quando il suo Maestro li ha distrutto il Chi (Il centro della sua energia spirituale per quelli che non lo sanno). Ora Shioon affronta una nuova esistenza fatta di Clan che cercano di ucciderlo perché rancorosi nei confronti del suo Mentore, responsabile della morte di molte personalità di spicco dell'Alleanza. La trama come avete potuto leggere parte da un'idea molto ma molto semplice, e ci presenta un cast molto allargato rispetto alla prima serie, tra tutti spicca la guardi del corpo di Shioon, Jin, una ragazza esperta di Arti Marziali e "Stranamente" molto procace. Per adesso non posso dire nulla riguardo lo sviluppo,non ho letto la prima serie e sono solo usciti 2 volumi di cui  io uno acquistato, ma dalle premesse sembra proprio che si svilupperà bene e che le cose si faranno molto interessanti. Ci ritornerò quando la Serie entrerà in pieno regime. Per ora ha grandi potenzialità.

Disegno: Lo stile di Disegno è molto molto carino. Ricorda molto da vicino Shirow Miwa (Autore di Dogs-Pallottole e Sangue) e Ajime Segawa (Ga-Rei, Tokyo ESP. A proposito, tra poco farò un Focus On su Tokyo ESP). Molto bello, estremamente dinamico, molto ricercato nei dettagli, pulito, dalle linee semplici, davvero indiscutibile. Cosa molto gradita anche il Fanservice, che non guasta mai EH.



CHISSA' PERCHE' QUANDO PARLO
DI FUMETTI FINISCE SEMPRE IN 
TETTE E CULI

Dialoghi: Devo essere sincero, mi è piaciuto veramente tanto leggere The Breaker New Waves. Lo sceneggiatore sa scrivere veramente bene, azzecca tutti i tempi comici, i tempi dell'azione, davvero pare inspiegabile come riesca a intrattenerti dannatamente bene. E non è che c'è qualcosa di innovativo (Chi cerca l'innovazione nei Fumetti Orientali sta cercando il Sacro Graal per quel che mi riguarda) ma trovi un sacco di cose che ormai mancano nei Manga. Davvero stupito.

Edizione: Che dire dell'Edizione? Siamo arrivati a un buon livello di qualità prezzo con la Star Comics, difficilmente ormai fa edizioni brutte (E guarda cosa quale edizione me l'hanno fatta di merda? Sì, Shaman King Perfect Edition). Un formato bello grande, delle stesse dimensioni di Jojo "Pocket" Edition per capirci, pagine poco trasparenti e ruvide, inchiostro di buona qualità, sovra copertina, a un prezzo tutt'altro che alto, 5,50€, che per un mese mi pare si trovava pure in offerta a 1,90€, UN AFFARE! (E indovinate un po' chi l'ha preso a 1.90€? Esatto, Io) Veramente una bella edizione, non c'è che dire

Considerazioni Finali: Allora, tirando le somme, la mia prima esperienza con i Manhwa è tutto sommato andata bene. Consiglierei The Breaker New Waves? Sicuramente, è un Fumetto di intrattenimento che intrattiene alla grande, cosa che molti Manga ormai non sanno fare. Una piacevolissima sorpresa che continuerò con piacere a seguire.

Bene, Popolo della Rete, questa è la (Pseudo) Recensione di The Breaker-New Waves. Come al solito mettete un bel +1, condividete, commentate, fate quel che volete. Noi ci vediamo al prossimo Post. Ciaociao

Nessun commento:

Posta un commento